Nota:

Prima di partire, consulta tutti gli ultimi consigli di viaggio nonché i requisiti di ingresso per il tuo viaggio.

Trasporto di articoli soggetti a restrizioni

Posso prendere carburante extra?

No. In linea con le norme di sicurezza, i contenitori di carburante di scorta non devono essere trasportati in veicoli privati.

 

Posso viaggiare con gas?

Ai sensi della legislazione internazionale e britannica, i passeggeri che desiderano trasportare gas in bombole (pressione o contenitori di gas) devono rispettare le seguenti disposizioni che la Società è tenuta ad applicare in conformità alle normative appropriate. Potrebbero essere presenti altri gas, non specificamente elencati di seguito, che la Società può trasportare e che possono essere forniti consigli dal nostro Dipartimento Trasporto. La responsabilità di verificare se le sostanze o gli articoli trasportati devono essere dichiarati rimane al cliente; Stena Line non si assume alcuna responsabilità per il ritardo o il rifiuto di accettare tali articoli per la spedizione se le norme o le condizioni legali non sono state soddisfatte o ci sono state pre-consigliate al momento della prenotazione.

 

Il gas propano e il gas butano possono essere trasportati in bombole per un totale di 47 kg (escluso il peso del contenitore del gas).

 

I gas di immersione (compresa l’aria) per uso personale possono essere trasportati in veicoli privati utilizzati per trasportare passeggeri e le loro attrezzature per immersioni personali in base alle seguenti condizioni: (i) Le bombole di gas trasportate devono essere per uso personale del passeggero. (ii) Il numero massimo di cilindri trasportati per veicolo deve essere sei, di dimensione “F” o inferiore (ossia, fino a 60 litri di capacità idrica aggregata), contenente ARIA COMPRESSA (UN1002), OSSIGENO COMPRESSO (UN1072) o GAS COMPRESSO, OSSIDANTE N.A.S (ossigeno, ossido nitroso) (UN3156) (questo generalmente ha il nome commerciale “Entenox”) (iii) Tutti i cilindri devono essere fissati all’interno del veicolo per impedire il movimento. (iv) Altre merci pericolose (inclusi i gas infiammabili Liquidi & infiammabili) non devono essere trasportate nello stesso veicolo di questi gas “per uso subacqueo” in nessuna circostanza.

 

Ossigeno medico per uso personale trasportato su veicoli privati (utilizzato per trasportare persone malate o disabili). I veicoli possono trasportare fino a 6 veicoli di dimensioni “F” o inferiori (cioè una capacità idrica aggregata di 60 litri) contenenti ossigeno compresso UN 1072, a condizione che il paziente abbia una lettera da un medico, che dichiara che vi è necessità di ossigeno medico.

 

Il gas di calibrazione non tossico e utilizzato esclusivamente per scopi di calibrazione può essere trasportato a condizione che la capacità idrica aggregata dei contenitori di pressione (cilindro) o dei contenitori piccoli contenenti gas (cartucce di gas) non superi i 50 litri.

 

I gas non infiammabili (Classe 2.2) possono essere accettati per la spedizione, se trasportati a una pressione inferiore a 200 kPa a 20oC e non sono gas liquefatti o refrigerati. La misura F ha una capacità d'acqua di 9,4 litri, con dimensioni approssimative di 930 mm x 140 mm.

 

Si prega di notare che i requisiti di trasporto si applicano ugualmente ai cilindri nominalmente vuoti, poiché le normative internazionali considerano i contenitori di pressione “vuoti” (cilindri) come merci pericolose, a meno che non siano stati spurgati e che un certificato che confermi questo accompagni il cilindro. Fatta eccezione per le applicazioni mediche, l'alimentazione del gas deve sempre essere interrotta per le bombole trasportate per gli scopi sopra menzionati; tutti i cilindri devono essere fissati adeguatamente contro il movimento della nave e lontano da fonti di accensione e calore. Ci riserviamo il diritto di verificare se una bombola è vuota o richiedere un certificato come prova di pulizia/spurgo se le bombole sono trasportate e dichiarate “vuote”. Tutti gli articoli sopra indicati devono essere dichiarati alla Società chiamando il nostro Centro di contatto al numero 03447 707 070 almeno 24 ore prima della data e dell’orario di partenza e di nuovo al banco del check-in/banco all’arrivo al porto. Il trasporto di gas acetilene non è consentito in nessun momento o in nessuna circostanza.

 

Posso viaggiare su un traghetto con armi da fuoco e/o munizioni?

Armi da fuoco, armi sportive e munizioni possono essere trasportate solo in conformità con la rigida Politica della Compagnia, che prende in considerazione tutte le normative legali e/o legislative applicabili alle nostre rotte al momento del viaggio. Le armi da fuoco, le armi sportive e le munizioni devono essere dichiarate alla Compagnia chiamando il nostro Centro di contatto al numero 03447 707 070 prima della data e dell’orario di partenza e di nuovo al banco del check-in/banco all’arrivo al porto. A seconda degli articoli trasportati, potrebbe anche essere necessario viaggiare con un biglietto di trasporto. Poiché la legislazione può cambiare, ci riserviamo il diritto di modificare i nostri termini e condizioni di trasporto di conseguenza con breve preavviso. 

 

In un veicolo privato è possibile trasportare un massimo di 1000 cartucce di classe UN 1.4 senza documentazione, a condizione che le cartucce si trovino nella confezione originale del produttore. Le quantità superiori a tale importo, o che non sono Classe 1.4, devono essere dichiarate e trasportate secondo le disposizioni complete del Codice IMDG; e solo se il "documento di conformità relativo alle merci pericolose" delle navi consente tale trasporto.  Le munizioni in quantità superiori a 1000 cartucce, che verrebbero trasportate solo se supportate da una dichiarazione di merci pericolose, devono essere prenotate e dotate di biglietto tramite il nostro dipartimento di trasporto (e questo dipenderà anche dalla nave/rotta richiesta, e se è autorizzata a farlo in base alla certificazione legale della nave). Queste richieste devono essere indirizzate al nostro Ufficio Prenotazioni trasporto.

 

È necessario che qualsiasi arma da fuoco sia sempre supportata dal rilascio di una licenza appropriata al Paese di partenza e/o destinazione, che deve essere disponibile per l’ispezione, se richiesto. Quando un veicolo che trasporta armi da fuoco arriva al porto, il nostro Responsabile dei servizi e la Sicurezza portuale saranno avvisati e saranno implementate procedure documentate a livello locale, per garantire che si verifichino le seguenti azioni, come appropriato: 

 

Le armi da fuoco, le armi sportive e le munizioni rimarranno nel veicolo per tutta la durata della traversata, a condizione che:

a) Le armi da fuoco, le armi sportive e le munizioni sono fuori vista e fissate in un’apposita cassetta di sicurezza nel bagagliaio del veicolo.

b) Il responsabile del carico o il suo delegato nominato ha confermato che tutte le porte del veicolo sono chiuse a chiave.

c) I passeggeri del veicolo rimarranno sotto stretta supervisione fino a quando non avranno lasciato il ponte auto.

 

Quando la nave arriva a destinazione, la procedura funzionerà in senso inverso secondo le procedure locali documentate in quel porto.

 

È responsabilità dell'ospite avere tutte le informazioni necessarie sulle armi, i numeri di serie, le licenze di caccia, le armi e i permessi necessari. 

 

Passeggeri a piedi

È sempre vietato il trasporto di armi da fuoco, armi sportive, munizioni, spade, coltelli, armi affilate e sostanze pericolose da parte dei passeggeri a piedi. Ulteriori informazioni, se necessario, possono essere ottenute dal Responsabile dei dazi presso il porto di partenza. 

 

Posso viaggiare con merci pericolose?

Non è consentito viaggiare con merci pericolose, armi da fuoco o munizioni senza il nostro previo permesso. La conformità a tutte le normative applicabili, come prevalenti al momento della prenotazione e del viaggio, e ove appropriato presentando su richiesta eventuali dichiarazioni o licenze pertinenti, deve essere sempre rispettata dalla persona responsabile del veicolo. Le merci pericolose per il trasporto marittimo, come regolamentate nel codice internazionale delle merci pericolose marittime (IMDG), comprendono sostanze o articoli classificati e identificati nelle seguenti categorie:

  • Sostanze o articoli esplosivi (Classe 1)
  • Gas (infiammabili, non infiammabili, tossici – Classe 2.1, 2.2 o 2.3)
  • Liquidi infiammabili (Classe 3) • Solidi infiammabili (Classe 4.1, 4.2 o 4.3)
  • Sostanze ossidanti e perossidi organici (Classe 5.1 o 5.2)
  • Sostanze tossiche e infettive (Classe 6.1 o 6.2) • Materiale radioattivo (Classe 7)
  • Sostanze corrosive (Classe 8) • Sostanze e articoli pericolosi vari (Classe 9)
  • Inquinanti marini (secondo le normative MARPOL)

È poco pratico elencare specificamente gli articoli classificati come merci pericolose in quanto si tratta di un elenco non esaustivo. La responsabilità di verificare se le sostanze o gli articoli trasportati devono essere dichiarati rimane al cliente; La Stena Line non si assume alcuna responsabilità per ritardi o rifiuti di accettare tali articoli per la spedizione, se non sono state soddisfatte le normative o le condizioni legali. 

Contact frequently asked question icon

Domande correlate